Google Talk è morto, lunga vita a Hangouts

google_hangouts

I rumors erano fondati, al Google I/O la casa di Mountain View ha dato vita ad Hangouts, la sua app di messaggistica cross platform.

L’app in questione, disponibile fin da subito, promette di dar battaglia a Whatsapp, guardandola dall’alto delle sue caratteristiche tecniche. Su Google Hangouts è infatti possibile, oltre a messaggiare chiunque abbia un account Google, anche videochiamare: è un po’ come avere Whatsapp e Skype arrotolate nella stessa app.

Degno di nota è il sistema delle notifiche, le quali, una volta cancellate su un dispositivo, si cancelleranno automaticamente da tutti gli altri, assicurandoci così una perfetta sincronizzazione tra tutti i nostri dispositivi.

google_hangouts_2

Hangouts si è reso disponibile, per i possessori di smartphone Android, sotto forma di aggiornamento di Google Talk, che quindi cessa di esistere, mentre per iOS lo trovate qui. Nel caso possediate un telefono Android e non vi si sia ancora aggiornata l’app in automatico, vi consiglio di andare, tramite computer, qui, e di cliccare su installa. Per quanto riguarda il PC (si, Hangouts funziona anche da PC, al contrario di Whatsapp), se utilizzate Chrome come browser ufficiale, vi consiglio di installare l’estensione ufficiale di Hangouts, la quale vi consentirà di chattare con i vostri amici senza dover entrare su Gmail o Google+.

Google+ Comments

About Daniele Segoloni

Studente di Ingegneria Elettronica a La Sapienza di Roma, ho collaborato con dday.it. Grande appassionato di qualsiasi cosa che contenga un circuito al suo interno.